Autorizzazioni

Tecnogarden Service S.r.l.

Tecnogarden Service Srl opera nel settore del recupero e riciclaggio di rifiuti ligneo-cellulosici in diversi impianti ubicati in varie zone d’Italia. Gli impianti sono autorizzati all’esercizio dell’attività secondo le modalità previste dal Decreto Legislativo 152/06 e s.m.i. che detta le norme in materia ambientale e che, in particolare nella parte IV, si occupa della gestione dei rifiuti.
Tecnogarden Service Srl è anche iscritta all’Albo Gestori Ambientali di Milano per la raccolta ed il trasporto di rifiuti urbani e speciali non pericolosi e per l’intermediazione.


Impianto di Vimercate (MB)
Autorizzazione AIA rilasciata dalla Regione Lombardia con decreto n. 5337 del 25/6/2015 ex art. 29 sexies del D. Lgs. 152/2006 e s.m.i., per l’esercizio delle operazioni di messa in riserva (R13), recupero (R3) finalizzato alla produzione di compost e biomassa combustibile, sito nel Comune di Vimercate in Strada Comunale Cascina Casiraghi n. 15. Scadenza autorizzazione: 25 giugno 2025.
Aggiornamento - Estensione classe categoria 8.

Rifiuti autorizzati ad essere conferiti in impianto:

codice CER Descrizione
020103 Scarti di tessuti vegetali
030101 Scarti di corteccia e sughero
030105 Limitatamente a segatura, trucioli, residui di taglio del legno
150103 Imballaggi in legno
200138 Limitatamente a legno vergine non trattato
200201 Rifiuti biodegradabili provenienti da parchi e giardini


Impianto di Luino (VA)
Autorizzazione n. 2939 rilasciata dalla Provincia di Varese il 13/07/2009, per la realizzazione e gestione dell'impianto da ubicarsi in Luino (VA) via Gorizia snc, per l'esercizio delle operazioni di recupero (R13, R3) di rifiuti non pericolosi mediante operazioni di compostaggio, ai sensi dell'art. 208 del d.lgs. 152/06 e s.m.i.
Scadenza autorizzazione: 13 luglio 2019.

Rifiuti autorizzati ad essere conferiti in impianto:

codice CER Descrizione
020103 Scarti di tessuti vegetali
030101 Scarti di corteccia e sughero
030105 Limitatamente a segatura, trucioli, residui di taglio del legno
030301 Scarti di corteccia e legno
150103 Imballaggi in legno
200138 Limitatamente a legno vergine non trattato
200201 Rifiuti biodegradabili provenienti da parchi e giardini


Impianto di Comignago (NO)
Iscrizione al Registro delle Imprese che effettuano operazioni di recupero di rifiuti, n. 217-002 del 4/12/2012, tenuto dalla Provincia di Novara, Assessorato Ambiente, ai sensi dell’art. 216 del D. Lgs. 152/06 e s.m.i.
Impianto di Comignago Via per Oleggio Castello snc autorizzato alla messa in riserva (R13) di rifiuti speciali non pericolosi, individuati al punto 16.1 dell’Allegato 1 Suballegato 1 del DM 5 febbraio 1998 e s.m.i.
Scadenza autorizzazione: 4 dicembre 2017.

Rifiuti autorizzati ad essere conferiti in impianto:

codice CER Descrizione
030101 Scarti di corteccia e sughero
030105 Limitatamente a segatura, trucioli, residui di taglio del legno
030301 Scarti di corteccia e legno
150103 Imballaggi in legno
200138 Limitatamente a legno vergine non trattato
200201 Rifiuti biodegradabili provenienti da parchi e giardini


Impianto di Castelseprio (VA)
Autorizzazione n. 601 rilasciata dalla Provincia di Varese il 07/02/2008 per l'esercizio delle operazioni di recupero (R13, R3) di rifiuti non pericolosi per l'impianto sito in Castelseprio - Via Moriggia 575 ai sensi dell'Art. 210 del D.Lgs. 152/06.
Con autorizzazione n.2668 del 10/11/2015 la Provincia di Varese prende atto della fusione per incorporazione della F.lli Casotto Az. Agricola Srl nella Tecnogarden Service Srl con trasferimento in favore di quest'ultima di tutti i diritti dell'attività facente capo alla F.lli Casotto Az. Agr. Srl compresa l'autorizzazione di cui sopra.
Scadenza: 07/02/2018.

Rifiuti autorizzati ad essere conferiti in impianto:

codice CER Descrizione
030101 Scarti di corteccia e sughero
030105 Limitatamente a segatura, trucioli, residui di taglio del legno
030301 Scarti di corteccia e legno
150103 Imballaggi in legno
200138 Limitatamente a legno vergine non trattato
200201 Rifiuti biodegradabili provenienti da parchi e giardini


Impianto di Cittaducale (RI)
Autorizzazione rilasciata dalla Provincia di Rieti, con determinazione numero 373 del 31/12/2012, ex art. 208 del D. lgs. 152/2006 e s.m.i. e dell'art. 16 della L.R. n. 27/98 per un impianto di produzione di ammendante compostato verde e valorizzazione di biomassa, da realizzarsi nel Comune di Cittaducale.
Scadenza autorizzazione: 31 dicembre 2022.

Rifiuti autorizzati ad essere conferiti in impianto:

codice CER Descrizione Attività
020103 Scarti di tessuti vegetali R13-R3
030101 Scarti di corteccia e sughero R13-R3
030105 Limitatamente a segatura, trucioli, residui di taglio del legno R13-R3
030301 Scarti di corteccia e legno R13-R3
150103 Imballaggi in legno R13-R3
200138 Limitatamente a legno vergine non trattato R13-R3
200201 Limitato a scarti organici derivanti dalla manutenzione del verde pubblico e privato, materiale ligneo-cellulosico R13-R3


Impianto di Roma - Via Valle di Perna
Autorizzazione rilasciata dalla Provincia di Roma, con determinazione n. 3789 del 23/6/2011, ex art. 208 del D. lgs. 152/2006 e s.m.i e dell’art. 16 della L.R. 27/98 , per un impianto di riciclaggio di rifiuti ligneo – cellulosici (R13-R3) per la produzione di ammendante compostato verde.
Scadenza autorizzazione: 23 giugno 2021.

Rifiuti autorizzati ad essere conferiti in impianto:

codice CER Descrizione
030101 Scarti di corteccia e sughero
150103 Imballaggi in legno
200138 Limitatamente a legno vergine non trattato
200201 Rifiuti biodegradabili provenienti da parchi e giardini


Impianto di Roma - Via Torrenova
Iscrizione al Registro delle Imprese che effettuano operazioni di recupero di rifiuti, n. 551, tenuto dalla Provincia di Roma, ai sensi dell’art. 216 del D. Lgs. 152/06 e s.m.i.. Impianto di Roma Via Torrenova autorizzato per il recupero di materia dai rifiuti non pericolosi (R3), individuati al punto 16.1 dell’Allegato 1 Suballegato 1 del D.M. 5 febbraio 1998 e s.m.i.
Scadenza autorizzazione: 27 luglio 2019.

Rifiuti autorizzati ad essere conferiti in impianto:

codice CER Descrizione
200201 Rifiuti biodegradabili provenienti da parchi e giardini